Giardino di vigneti


L'Azienda Isimbarda si estende per circa 36 ettari tra i Comuni di Santa Giuletta e Mornico Losana, nella provincia di Pavia.

I vigneti sono posti ad un’altezza oscillante tra i 200 e i 350 metri s.l.m., la loro natura, il particolare microclima, l'eccellente esposizione rappresentano le condizioni ideali per la coltivazione dei tradizionali vitigni dell’Oltrepò. L’ubicazione e il contesto naturale in cui è situata l’Azienda Isimbarda ne fanno un’esclusiva location, alla quale si arriva agevolmente percorrendo tornanti serpeggianti tra i colli, cinti da file di cipressi.

L’Azienda è dotata anche di spazi appositamente allestiti per la degustazione dei prodotti in ambienti accoglienti ed eleganti, nonché di sale adatte a convegni, incontri seminariali e riunioni per feste private o incontri di società.
Nel rispetto della tradizione


La gente d'Oltrepò sa che la propria terra appartiene ad una delle più nobili riserve vinicole della Lombardia, e che qui la viticoltura ha origini antichissime. L’Azienda Isimbarda non ha dimenticato la lezione della tradizione, ma anzi l’ha coniugata con le più recenti acquisizioni della moderna scienza enologica.

Un accurato studio delle caratteristiche pedologiche e microclimatiche dell'ambiente ha permesso di individuare sottozone, differenti per la natura, l'esposizione e l'altitudine dei terreni, nelle quali impiantare le diverse tipologie di uva. Nelle zone più soleggiate a bassa quota sono coltivati i vitigni a bacca rossa: Barbera, Croatina, Uva Rara, Moradella (autoctoni dell'Oltrepò) e il Merlot. A quote più elevate ha trovato il suo habitat ideale il vitigno principe dell’Oltrepò pavese: il Pinot Nero.
I pendii esposti a levante, dove i picchi termici sono meno elevati, accolgono i profumati vitigni a bacca bianca: Riesling Renano, Pinot Grigio, Chardonnay e Sauvignon Blanc.

La filosofia aziendale, tutta mirata ad ottenere vini di qualità, esige un rigoroso controllo della produzione che è tenuta al di sotto dei 2,5 Kg di uva per ceppo. Tutte le numerose lavorazioni di cui la vite necessita durante l’anno (dalla potatura invernale, alla gestione della chioma in primavera ed estate) sono eseguite da personale attento e preparato, sino ad arrivare alla vendemmia nella quale sono conferite in cantina solo le uve che hanno le caratteristiche adeguate a produrre vini d’eccellenza.
© 2014 Isimbarda | info@isimbarda.com | T. 0383 899256
Graphic Design and Web Development by 2a+we